Menu

Il tuo sostegno vale molto!

<a href="http://www.freepik.com">Designed by Freepik</a>

HomeProgetti in corso

La Casa della Carità - il primo condominio solidale nella nostra Diocesi

Il complesso, di proprietà della Diocesi, è attualmente sottoposto a un decisivo intervento di ristrutturazione grazie all’importante contributo economico dell’Ente Cassa di Risparmio e della Conferenza Episcopale Italiana.
I condomini le cui finestre affacciano sull’area assisteranno a questa sorta di “maquillage” che trasformerà quello spazio al numero civico 91 di Via Corelli in un condominio solidale. Esso sarà, infatti, destinato a offrire alla popolazione una serie di servizi che vanno dal Centro diurno per anziani autosufficienti, ad attività sociali per gli anziani del quartiere, a diciotto piccoli appartamenti destinati a singoli o coppie di anziani soli e autosufficienti, studenti fuori sede e famiglie e a un centro d’accoglienza per uomini in condizioni di povertà.
I servizi saranno coordinati da una Comunità di Suore.

Ma ciò che più conta sarà l’atmosfera che si respirerà in questo particolare condominio, poiché le sue principali caratteristiche saranno quelle di mettere in moto un’esperienza di condivisione tra realtà e condizioni di vita diverse e di essere aperto alla vita comunitaria, all’accoglienza, all’interazione tra generazioni differenti, pur garantendo alle persone che vi abitano adeguati spazi di autonomia e riservatezza.
Il progetto su cui si basa il condominio solidale di Via Corelli – grazie al consolidamento della collaborazione con le parrocchie, le realtà associative e le famiglie del territorio – potrà avere un impatto importante anche oltre le sue mura: l’esperienza di condivisione, la capacità di riconoscerci tutti come risorse per sé e per gli altri, il valore del mutuo aiuto, l’attenzione verso le persone più fragili, la “fantasia della carità”, … comporranno man mano anche il senso autentico del cambiamento socio-culturale che tale iniziativa potrà innescare. Potranno, infatti, incoraggiare forme analoghe di vicinato solidale che contribuiscono a combattere la solitudine, a conciliare i tempi di vita-lavoro, a creare una maggiore coesione e una rete di relazioni che ci renderà tutti protagonisti di un concreto impegno per il bene comune.
La paura non si vince chiudendo le finestre e tenendo la luce spenta per non farsi notare, ma piuttosto spalancandole e cercando di incrociare lo sguardo di chi ci sta intorno. Scopriremo di essere in tanti ad averne bisogno. E non solo le persone che si sentono o che vengono considerate più fragili.

Depliant Casa della Carità

clicca sul riquadro "YouTube" per vedere la presentazione

 

Sei un medico, un infermiere, un giardiniere, hai la patente B
e voglia di darci una mano?
Clicca sull'immagine e ... leggi!

PASTORALE DELLA CARITÀ
formazione e iniziative

"... L’umanesimo, di cui Firenze è stata testimone nei suoi momenti più creativi, ha avuto sempre il volto della carità. Che questa eredità sia feconda di un nuovo umanesimo per questa città e per l’Italia intera". (Papa Francesco - Firenze, 10 novembre 2015, omelia allo Stadio Franchi)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Bimestrale Solidarietà Caritas

Leggi on-line il nostro Bimestrale, oppure scaricalo gratuitamente
sul tuo computer!

Vai

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

LA CARTA DEI VALORI

Un documento pensato e condiviso dalle Associazioni e Cooperative promosse dalla Caritas Diocesana di Firenze per chiarire e rafforzare i riferimenti etici e spirituali cui le stesse si ispirano nel loro operare, sia nella gestione diretta delle “Opere Segno” sia negli impegni che assumono nei confronti dei soggetti con i quali interagiscono. ... (leggi tutto)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Sostieni concretamente i nostri progetti di solidarietà, aiutaci ad accogliere, accompagnare, offrire sostegno e prospettive per il futuro a tante persone e a tante famiglie che sono in difficoltà. Vuoi sapere COME FARE?

Vuoi dare una mano?

VolontariatoDona una parte del tuo tempo, metti i tuoi talenti a servizio e davvero riceverai cento volte tanto come il Signore Gesù ha promesso!

Leggi ...

Torna su