Menu
Home

Quaresima di Carità

136.940 pasti serviti nel 2015 presso la mensa di Via Baracca a persone provenienti da 92 paesi diversi (circa il 19% sono cittadini italiani, il 26% rumeni, quasi l'11% marocchini e poco meno del 9% somali). Gli ospiti presso la Mensa San Francesco nel 2015 sono stati 870 (24.690 pasti serviti). Di questi oltre il 28% italiani, il 13% somali, il 12,4% peruviani (in tutto 65 nazionalità diverse).
Senza considerare tutti gli ospiti dei centri d'accoglienza di vario tipo (colazione e due pasti il giorno) e i centri diurni presso i quali viene consumato anche un pasto, e senza calcolare i frequentatori delle "mense diffuse", ogni giorno le due mense principali offrono circa 650-700 pasti.
C'è quindi un intero popolo di donne e uomini, giovani e anziani nella nostra città che vive una situazione di tale povertà da non potersi permettere nemmeno un pasto quotidiano. Molti dei nostri ospiti una casa ce l'hanno - anche se povera, malmessa e a volte molto precaria - ma tanti altri vivono sulla strada, in baracche, si rifugiano in edifici abbandonati. Fra questi vi sono anche molti richiedenti asilo.
Se non fosse perché possiamo contare su un certo numero di volontari che si danno il turno permettendoci di garantire un servizio adeguato e accogliente, le mense avrebbero dei costi molto alti. Il personale dipendente copre solo i ruoli indispensabili per dare al servizio professionalità e continuità, ma ... le persone costrette a chiedere di usufruire della mensa aumentano di giorno in giorno, mentre le possibilità da parte degli enti pubblici di sostenerci economicamente sono diminuite drasticamente.
Per questo motivo la nostra Caritas ha deciso di coinvolgere la diocesi e la città in questa Quaresima in una "gara di solidarietà" per continuare garantire ai più poveri un bene di primaria importanza: il cibo.
Vi proponiamo di far conto di invitare voi alle mense una o più persone per un giorno, una settimana, un mese o quanto vorrete provvedendo a offrire per ogni pasto 3 €. Si tratta di una piccola cifra, ma per quell'uomo anziano che vive sulla strada, per quella donna sola e con una pensione troppo bassa, per l'operaio disoccupato e per tante altre persone in difficoltà ha un grande valore: uno o più pasti e ... forse questo conta ancora di più in certe situazioni, sapere di poter contare sul sostegno di una comunità, di una società che spera con e per loro in un futuro migliore e, in questo Anno Santo della Misericordia lascia che la misericordia di Dio trasformi il proprio cuore e gli faccia sperimentare un amore fedele "e così lo rende a sua volta capace di misericordia. È un miracolo sempre nuovo che la misericordia divina si possa irradiare nella vita di ciascuno di noi, motivandoci all’amore del prossimo e animando quelle che la tradizione della Chiesa chiama le opere di misericordia corporale e spirituale" (Papa Francesco, Messaggio per la Quaresima).

Qui puoi scaricare il volantino (pdf A3) della Quaresima di Carità
e il materiale per coinvolgere e sensibilizzare i bambini all'importanza di quest'opera di misericordia (leggi tutto)
I salvadanai per la Quaresima di Carità sono disponibili da lunedì 15 febbraio presso
l'Ufficio Cassa della Curia Arcivescovile
la segreteria della Caritas Diocesana
il magazzino della Mensa di Via Baracca

Per il tuo contributo: Iban IT66 D010 3002 8290 0000 0173 594
Conto corrente postale n. 22547509 - intestato a Arcidiocesi Firenze Caritas Firenze

#nonsolounpezzodipane #quaresimadicarità #nonsolounpezzodipane #quaresimadicarità

IN BATTISTERO LE MEDITAZIONI QUARESIMALI DEL NOSTRO ARCIVESCOVO

Nel Giubileo della Misericordia, il percorso di «lectio divina» sarà dedicato alle parabole della Misericordia nel Vangelo di Luca. Si inizia giovedì 18 febbraio con «La pecora smarrita e la moneta perduta» ... (leggi tutto)

Aiutaci ad Aiutare

Cinque per MilleScegli l'Associazione di Volontariato Solidarietà Caritas ONLUS come destinatario del tuo 5x1000 ed aiutaci...

Aiutaci ad aiutare

Sostieni concretamente i nostri progetti di solidarietà, aiutaci ad accogliere, accompagnare, offrire sostegno e prospettive per il futuro a tante persone e a tante famiglie che sono in difficoltà. Vuoi sapere COME FARE?

Vuoi dare una mano?

VolontariatoDona una parte del tuo tempo, metti i tuoi talenti a servizio e davvero riceverai cento volte tanto come il Signore Gesù ha promesso!

Leggi ...

Torna su