Menu

Il tuo sostegno vale molto!

<a href="http://www.freepik.com">Designed by Freepik</a>

HomeCaritas DiocesanaAree di InterventoMense / servizi alla persona

Senza Dimora

Vivere per strada – è importante saperlo – contrariamente a quanto spesso si ritiene, non è sempre una scelta. La vita in strada, infatti, è dura e pericolosa, è una lotta quotidiana per la sopravvivenza. Tanto meno è una scelta di libertà. Chi è senza casa vive una condizione di grande vulnerabilità perché è costretto a dipendere dagli altri, anche solo per i bisogni primari, ed è esposto alle aggressioni, al freddo, all'umiliazione di esser cacciato come indesiderato e di essere guardato con sospetto e spesso con disprezzo. 

Ciò avviene sempre più spesso, poiché aumenta il numero dei poveri senza tetto, ma gli spazi dove essi possono trovare riparo si riducono (per esempio le stazioni, le panchine, i portici, i ponti). Assistiamo anche ad un graduale cambiamento di mentalità nei loro confronti. I poveri non commuovono più (tanto che alcuni di loro a volte – nella speranza di intenerire i passanti – tengono con sé dei cuccioli di cane), sono diventati invece un problema di ordine pubblico; c’è un atteggiamento di fastidio crescente verso chi chiede l’elemosina, anche perché può esistere una vera e propria organizzazione dell’accattonaggio. Ma la consapevolezza di questa forma di schiavitù non può portarci a voltare le spalle proprio a chi – in questa catena di sfruttamento – è l’anello più debole e più a rischio.

Il fatto di non avere una casa diventa l’inizio di una perdita progressiva di diritti, fra i quali quello all’iscrizione anagrafica. È più difficile così avere assistenza, è quasi impossibile trovare lavoro, non si riescono più ad avere i documenti di identità... Questi poveri diventano una folla senza nome e senza voce, incapace spesso di difendersi e di trovare risorse per migliorare il proprio futuro.

I nostri servizi: Mense (depliant) - Deposito bagagli (depliant) - Servizio Docce (depliant) - Accoglienza invernale per uomini (depliant) e per donne  (depliant)


Da' al tuo Signore [quello che è già suo]; egli te lo restituirà a interesse moltiplicato. Vuoi sapere fino a che punto ti restituisce moltiplicato? In cambio di un pezzo di pane, per un denaro, per una tunica [che hai dato], tu ricevi la vita eterna, il Regno dei cieli, la felicità senza fine. Soppesa il tuo pezzo di pane e la vita eterna, le ricchezze eterne. Non c'è confronto. Tu dai qualcosa di terrestre e ricevi in cambio Colui che ha fatto il cielo e la terra: egli è il nostro premio. Senza di lui il ricco è un mendicante e con lui il povero è straricco. Che cosa ha, infatti, il ricco, se non ha Dio? E che cosa non ha il povero se ha Dio? 
(cfr. Sant’Agostino, Su l’elemosina, Discorso 350/B)

La Parola di Dio stigmatizza qualsiasi forma di fastidio o indifferenza verso i poveri, ricordandoci che il Signore giudicherà le nostre vite valutando il come e il quanto abbiamo amato i poveri (cfr. Mt 25, 31-46). Sant'Agostino ci esorta a non dimenticare che siamo invitati a dare il nostro aiuto ad ogni povero per non correre il pericolo che proprio quello a cui lo neghiamo sia Cristo stesso.

 

Sei un medico, un infermiere, un giardiniere, hai la patente B
e voglia di darci una mano?
Clicca sull'immagine e ... leggi!

PASTORALE DELLA CARITÀ
formazione e iniziative

"... L’umanesimo, di cui Firenze è stata testimone nei suoi momenti più creativi, ha avuto sempre il volto della carità. Che questa eredità sia feconda di un nuovo umanesimo per questa città e per l’Italia intera". (Papa Francesco - Firenze, 10 novembre 2015, omelia allo Stadio Franchi)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Progetto Ri-Vesti
(raccolta abiti e accessori di abbigliamento usati)

Vai

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Bimestrale Solidarietà Caritas

Leggi on-line il nostro Bimestrale, oppure scaricalo gratuitamente
sul tuo computer!

Vai

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

LA CARTA DEI VALORI

Un documento pensato e condiviso dalle Associazioni e Cooperative promosse dalla Caritas Diocesana di Firenze per chiarire e rafforzare i riferimenti etici e spirituali cui le stesse si ispirano nel loro operare, sia nella gestione diretta delle “Opere Segno” sia negli impegni che assumono nei confronti dei soggetti con i quali interagiscono. ... (leggi tutto)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Sostieni concretamente i nostri progetti di solidarietà, aiutaci ad accogliere, accompagnare, offrire sostegno e prospettive per il futuro a tante persone e a tante famiglie che sono in difficoltà. Vuoi sapere COME FARE?

Vuoi dare una mano?

VolontariatoDona una parte del tuo tempo, metti i tuoi talenti a servizio e davvero riceverai cento volte tanto come il Signore Gesù ha promesso!

Leggi ...

Torna su