Menu

Il tuo sostegno vale molto!

<a href="http://www.freepik.com">Designed by Freepik</a>

Prima accoglienza per richiedenti asilo

Amici richiedenti asilo con Katia e MonicaLo stato di emergenza umanitaria nel territorio nazionale dovuto all’eccezionale afflusso di cittadini appartenenti a diversi paesi dell’Africa Subsahariana e del continente asiatico, fuggiti o espulsi dalla Libia a causa del conflitto, ha richiesto l’individuazione di strutture “nuove” per poter rispondere alla necessità di accoglienza di questi profughi arrivati a Firenze. Ciò è stato possibile grazie alla collaborazione della Parrocchia di Tavarnuzze e di alcuni Comuni dell’Area Metropolitana.
Il progetto - realizzato previ accordi con la Prefettura di Firenze - si propone di supportare il percorso di integrazione sociale, lavorativo ed abitativo dei richiedenti asilo e di sostenere percorsi individuali per il raggiungimento dell’autonomia.
Quando necessario e possibile, gli ospiti vengono assistiti nella pratica d’inserimento nel Sistema di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati.
Tale progetto tiene ovviamente conto della situazione personale di ciascuno (figli conviventi, composizione del nucleo familiare, risorse, capacità e/o difficoltà personali, necessità, aspettative, ecc.) e delle risorse che si riescono ad attivare a vari livelli sul territorio.

Villa Pepi
Viale Pieraccini 34 - 50139 Firenze (FI)
Tel 366 6972250
villapepi @caritasfirenze.it

Locanda degli Scopeti
Via Cassia 181 - 50023 Impruneta (FI)
Tel 337 1183540
locandascopeti @caritasfirenze.it

Accoglienza Le Prata
Via Le Prata 69 - 50041 Calenzano (FI)
Tel 334 6796078
leprata @caritasfirenze.it

Accoglienza Sesto Fiorentino
Via Togliatti 215 - 50019 Sesto Fiorentino (FI)
Tel 334 6239306
richiedentiasilosesto @caritasfirenze.it

Depliant Prima Accoglienza ai Richiedenti Asilo

Agli ospiti vengono offerti
- progetti individuali di inserimento sociale nel territorio improntati al riconoscimento della dignità di ciascuno;
- coinvolgimento da parte delle comunità parrocchiali per favorire una volontà di partecipazione attiva e una progressiva assunzione di autonomia;
- corsi di alfabetizzazione e di lingua italiana;
- inserimento in percorsi di avviamento al lavoro;
- accompagnamento nello svolgimento delle complesse pratiche per la richiesta di asilo;
- uno screening sanitario ed eventuale accompagnamento presso le strutture competenti per le cure (si tratta in parte di persone che hanno subito torture o hanno vissuto in contesti di guerra o persecuzione).

Vademecum della CEI per l'accoglienza ai richiedenti asilo nelle Diocesi e nelle Parrocchie

La Conferenza Episcopale Italiana, accogliendo con gratitudine l’appello del Papa, che “di fronte alla tragedia di decine di migliaia di profughi che fuggono dalla morte per la guerra e per la fame, e sono in cammino verso una speranza di vita” ci invita ad essere loro prossimi e “a dare loro una speranza concreta” - per accompagnare le diocesi e le parrocchie in questo cammino con i richiedenti asilo e rifugiati - ha pensato a una sorta di vademecum, che possa aiutare a individuare forme e modalità per ampliare la rete ecclesiale dell’accoglienza a favore delle persone richiedenti asilo e rifugiate che giungono nel nostro Paese, nel rispetto della legislazione presente e in collaborazione con le Istituzioni. (leggi tutto)
Il testo integrale del Vademecum.

ACCOGLIENZA RIFUGIATI ALLA BADIA FIESOLANA
Firmato il 20 aprile un accordo di cooperazione che prevede l’accoglienza di 6 cittadini stranieri richiedenti asilo

 

Sei un medico, un infermiere, un giardiniere, hai la patente B
e voglia di darci una mano?
Clicca sull'immagine e ... leggi!

PASTORALE DELLA CARITÀ
formazione e iniziative

"... L’umanesimo, di cui Firenze è stata testimone nei suoi momenti più creativi, ha avuto sempre il volto della carità. Che questa eredità sia feconda di un nuovo umanesimo per questa città e per l’Italia intera". (Papa Francesco - Firenze, 10 novembre 2015, omelia allo Stadio Franchi)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Bimestrale Solidarietà Caritas

Leggi on-line il nostro Bimestrale, oppure scaricalo gratuitamente
sul tuo computer!

Vai

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

LA CARTA DEI VALORI

Un documento pensato e condiviso dalle Associazioni e Cooperative promosse dalla Caritas Diocesana di Firenze per chiarire e rafforzare i riferimenti etici e spirituali cui le stesse si ispirano nel loro operare, sia nella gestione diretta delle “Opere Segno” sia negli impegni che assumono nei confronti dei soggetti con i quali interagiscono. ... (leggi tutto)

Salva

Salva

Salva

Salva

Salva

Sostieni concretamente i nostri progetti di solidarietà, aiutaci ad accogliere, accompagnare, offrire sostegno e prospettive per il futuro a tante persone e a tante famiglie che sono in difficoltà. Vuoi sapere COME FARE?

Vuoi dare una mano?

VolontariatoDona una parte del tuo tempo, metti i tuoi talenti a servizio e davvero riceverai cento volte tanto come il Signore Gesù ha promesso!

Leggi ...

Torna su